Ricerca

L’attività di ricerca dell’U.O.C. comprende essenzialmente studi clinico-terapeutici e biomolecolari di tipo patogenetico. Le ricerche cliniche sono orientate alla valutazione dei nuovi farmaci biomolecolari nel trattamento di alcune neoplasie in ambito ematologico e nei tumori solidi. Le ricerche biomolecolari di tipo patogenetico sono finalizzate all’identificazione di specifici fattori trascrizionali necessari per la replicazione delle cellule tumorali. L’attività di ricerca clinica e di base si configurano in programmi di ricerca finanziati da istituzioni pubbliche e private e coordinate in progetti collaborativi con altre università e centri di ricerca nazionali ed esteri.

Elenchi dei progetti in corso:

Elenco progetti

  • Cellule mesenchimali staminali come modello di citoterapia nel mieloma multiplo
  • Exosomi derivati da cellule staminali derivate da cordone ombelicale ingegnerizzate per iper-esprimere TRAIL come molecola apoptotico: nuovo modello cell-free per il trattamento del mieloma multiplo.
  • Monitoraggio delle matrici ambientali e studio integriato delle contaminazioni ambientali.
  • Identificazione di marcatori precoci di risposta in pazienti con melanoma in trattamento con immunoterapia.
  • Ruolo delle cellule dendritiche e T-regolatorie nella stratificazione prognostica del paziente con melanoma
  • Identificazione dell’attivazione degli esosomi derivati da cellule di melanoma per la preparazione della nicchia metastatica.
  • Studio degli effetti in vitro della Lenalidomide nel melanoma.
  • Ruolo della vitamina D nel transdifferenziamento “osteoclast-like” delle plasmacellule mielomatose
  • Effetto in vitro e in vivo dell’IL-17A nei processi di transdifferenziamento “osteoclast-like” delle plasmacellule mielomatose
  • Isolamento e caratterizzazione di cellule staminali ovariche in pazienti con neoplasie ginecologiche
  • Osteotropismo dei tumori neuroendocrini: ruolo della pathway SDF1/CXCR4 nella regolazione dei processi di Epithelial-Mesenchymal Transition.